Photos

Photographer's Note

My first picture from my trip to Poland comes from Krakow. And it's a sort of metaphor, the early morning mist on Paolini's monastery in a photo taken just awake from the window of my room, then the fog has dissolved and I found some wonderful days.Church of St. Michael the Archangel and St. Stanislaus Bishop and Martyr and Pauline Fathers Monastery, Skałka, which means a small rock in Polish, is a small outcrop in Kraków where the Bishop of Krakow saint Stanislaus of Szczepanów was slain by order of Polish king Boleslaw II the Bold in 1079. This action resulted in the king's exile and the eventual canonization of the slain bishop.Located on the Vistula River south of Wawel, Skałka was part of the island city of Kazimierz until the nineteenth century, when the Old Vistula was filled in.
Originally, a Romanesque church was built there. King Casimir III raised a new gothic church in its place and since 1472 this shrine has been in the possession of a monastic community of Pauline Fathers. In 1733-1751 the church received a baroque decor. It is one of the most famous Polish sanctuaries.

BUONGIORNO CRACOVIA

La mia prima foto dal mio viaggio in Polonia arriva da Cracovia. Ed è una sorta di metafora, la foschia del mattino presto sul monastero del Paolini in una foto scattata appena sveglio dalla finestra della mia camera, poi la nebbia si è dissolta ed ho trovato delle giornate meravigliose.
Chiesa di San Michele Arcangelo e San Stanislao Vescovo e martire e Monastero dei Padri Paolini, Skałka, che significa una piccola roccia in polacco, è un piccolo affioramento a Cracovia dove il vescovo di Cracovia, il santo Stanislao di Szczepanów è stato ucciso per ordine del re polacco Bolesław II il grassetto nel 1079. Questa azione provocò l'esilio del re e l'eventuale canonizzazione del vescovo ucciso. Situato sul fiume Vistola a sud di Wawel, Skalka faceva parte della città isolana di Kazimierz fino al XIX secolo, quando la Vecchia Vistola fu riempita.
In origine fu costruita una chiesa romanica. Il re Casimiro III al suo posto eresse una nuova chiesa gotica e dal 1472 questo santuario è stato in possesso di una comunità monastica di padri paolini. Nel 1733-1751 la chiesa ricevette un arredamento barocco. È uno dei più famosi santuari polacchi.

Photo Information
Viewed: 544
Points: 78
Discussions
  • None
Additional Photos by Luciano Gollini (lousat) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 11930 W: 126 N: 21574] (110493)
View More Pictures
explore TREKEARTH