Photos

Photographer's Note

TRANSLATE WITH BABEL FISH
The Tower of the Military services is the hanging tower of Rome: tried to watch give it via National and of it you will notice clearly the inclination. Placed on the western extremity of the Quirinale, the tower is to square plant and is composed from three overlapping bodies that introduce one progressive tapering towards the high, with telescope development. Measure to base m. 10,5 x 9,5 and nearly 50 meters are high. The tower is realized in the inferior part in masses of tufa and the advanced part in lateritious .The earthquake of 1348 provoked the fall of the third plan (today reduced to a stump) and originated the yielding of the land, cause before the slope of the tower. The Tower passed in hand to the Annibaldi, to Prefetti di Vico and finally to Bonifacio VIII Caetani then. In Years Thirty the controversy rose on the origins of the Tower. For some it was be a matter of a tower of roman age, from which Nerone it would have assisted to the fire of Rome, that it flagellated the city for six days and seven nights. Svetonio narrates us that Nerone sang the destruction of Troy, wearing its dress of scene, contemplating the beauty of flames from the Tower of Mecenate. The Julies but it pointed out that the Villa of Mecenate (in whose pressed had to find the tower, but that more probably it had to be a panoramic terrace) was on the Esquilino and not near the Quirinale. But the archaeological disputes for the people were to gossip and, like it is said to Rome, gossip... are to zero! Tant' is that Tower for the Roman is always the Tower of Nerone.
www.romaspqr.it


La Torre delle Milizie è la torre pendente di Roma: provate a guardarla da via Nazionale e ne noterete chiaramente l'inclinazione. Collocata sull'estremità occidentale del Quirinale, la torre è a pianta quadrata ed è composta da tre corpi sovrapposti che presentano una rastremazione progressiva verso l'alto, con sviluppo a cannocchiale. Misura alla base m. 10,5 x 9,5 ed è alta quasi 50 metri.
La torre è realizzata nella parte inferiore in massi di tufo e nella parte superiore in cortina laterizia con coronamento a merli di restauro. Il terremoto del 1348 provocò la caduta del terzo piano (oggi ridotto a un moncone) e originò il cedimento del terreno, causa prima della pendenza della torre. La Torre passò poi in mano agli Annibaldi, ai Prefetti di Vico e infine a Bonifacio VIII Caetani.
Negli Anni Trenta sorse la polemica sulle origini della Torre. Per alcuni si trattava di una torre di età romana, da cui Nerone avrebbe assistito all'incendio di Roma, che flagellò la città per sei giorni e sette notti. Svetonio ci narra che Nerone cantò La distruzione di Troia, indossando il suo abito di scena, contemplando la bellezza delle fiamme dalla Torre di Mecenate. Il Lugli però fece notare che la Villa di Mecenate (nei cui pressi doveva trovarsi la torre, ma che più probabilmente doveva essere una terrazza panoramica) era sull'Esquilino e non presso il Quirinale. Ma le dispute archeologiche per il popolo erano chiacchiere e, come si dice a Roma, le chiacchiere ...stanno a zero! Tant'è che Torre per i romani è sempre la Torre di Nerone.
www.romaspqr.it

wishlist, Silvio1953, jhm, giorgimer, Docarmo, Littlewhite has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 4553
Points: 28
Discussions
Additional Photos by Giorgio Clementi (Clementi) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3694 W: 437 N: 9370] (52514)
View More Pictures
explore TREKEARTH