Photos

Photographer's Note

La Basilica di San Francesco è il simbolo di Assisi, nonchè uno dei santuari più venerati dell'intera cristianità; vide la luce nel 1228, due anni dopo la morte del Santo ed è costituita da due chiese sovrapposte, bassa e buia quella Inferiore, realizzata su pilastri robusti e tozzi, verticale e luminosa quella Superiore. La facciata ripete gli schemi del romanico, semplice e lineare, con uno splendido rosone; umbro-gotica è soltanto la porta d'ingresso, bipartita, mentre lo stesso campanile, del 1239, è romanico.
Ai fianchi della Basilica si vedono dei contrafforti ed archi rampanti poggianti su enormi strutture cilindriche di sostegno del corpo architettonico; gli affreschi all'interno sono un vero capolavoro della pittura Due-Trecentesca; nella Chiesa Inferiore le pareti e le volte sono impreziosite dai capolavori di Giotto, Cimabue, Pietro Lorenzetti e Simone Martini e illustrano la vita di Gesù e di San Francesco. Dalle scale a metà navata si scende alla Cripta che ospita il sepolcro del Santo.
Alla Basilica Superiore si accede dal bel Chiostro appartenente all'annesso convento: in essa possiamo ammirare sulle pareti della navata lo stupendo ciclo di affreschi di Giotto sulla vita di San Francesco.
Ai fianchi della chiesa, contrafforti e archi rampanti poggiano su enormi strutture cilindriche di sostegno del corpo architettonico; la facciata ripete gli schemi del romanico; umbro-gotica è soltanto la porta d'ingresso bipartita, mentre anche la forma del campanile (compiuto nel 1239) è squisitamente romanica.

ENGLISH
The Basilica is the symbol of Assisi, and one of the most venerated sanctuaries of the whole Christian world.

It saw the light in 1228, two years after the Saint’s death, and it is composed by two churches, one placed above the other: the Lower one, low and dark, built on solid and squat pillars, and the Upper one, vertical and luminous.
The façade has a Romanic structure, simple and linear, with a wonderful rose window. Only the entrance door, with its bipartition, is in Umbrian gothic style, but the bell-tower, built in 1239, is Romanic as well.

On the flanks of the Basilica are visible the flying buttresses and the rampant arches, which lean on huge cylindrical structures that serve as support for the architectural frame. The frescos inside the church represent a real masterpiece of the 13th and 14th century painting. In the lower church, the walls and vaults are enriched with masterpieces by Giotto, Cimabue, Lorenzetti and Simone Marini, which illustrate the life of Jesus and St. Francis. Halfway the nave, a staircase leads down to the crypt, where the sepulchre of the Saint is kept.

Access to the Upper Basilica is provided through the beautiful cloister which belongs to the annexed convent. Inside, all along the walls of the nave it is possible to admire the superb cycle of frescos painted by Giotto on the life of St. Francis.

csabagaba, Kofman, dkmurphys, francio64, faletiz, paololg, Silvio1953 has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 1696
Points: 32
Discussions
  • None
Additional Photos by Ludo Catti (polpo56) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 1435 W: 84 N: 2116] (15146)
View More Pictures
explore TREKEARTH