Photos

Photographer's Note

I just returned from a short trip to France and Switzerland, whose most important stage was undoubtedly the festival of lights in Lyon. A truly unique event, in which many palaces, fountains and squares are illuminated by performances of colored lights accompanied by background music. History teaches us that in 1643, Lyon had vowed that it was built a statue of the Virgin Mary could save money and protect the city from the plague plague. Fulfilled vote. Promise kept. Despite the passing of the centuries, the city still as you remember: four days of night parties of lights, anchored to the religious and secular traditions of the ancient capital of Gaul.
In the picture you can see the footbridge Passerelle said Saint Georges lit up like a giant slide.

LE LUCI DI LIONE

Sono appena tornato da un breve viaggio in Francia e Svizzera, la cui tappa piu importante è stata senza dubbio il festival delle luci di Lione. Una manifestazioni davvero unica, in cui molti palazzi,fontane e piazze vengono illuminate da spettacoli di luci colorate accompagnate da sottofondi musicali. La storia ci insegna che nel 1643, Lione aveva fatto voto che fosse costruita una statua della Vergine Maria che potesse risparmiare e proteggere la città dalla piaga della peste. Voto esaudito. Promessa mantenuta. Nonostante il passare dei secoli, la città ancora se ne ricorda: 4 giorni di feste notturne di luci, ancorate alla tradizione religiosa e profana dell'antica Capitale della Gallia.
Nella foto potete vedere il ponte pedonale detto Passerelle Saint Georges illuminato come una gigantesca slitta.

Photo Information
Viewed: 1086
Points: 84
Discussions
Additional Photos by Luciano Gollini (lousat) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 10930 W: 126 N: 19842] (103645)
View More Pictures
explore TREKEARTH