Photos

Photographer's Note

After a nice holiday in my country durino 10 days, here is my first trial with Hdr
Information about that photo here

Ed eccomi qua, il mio primo esperimento in HDR.
Comincio dalla mia città di appartenenza, Napoli, con Piazza del Gesù.

E' questa una delle piazze-simbolo del centro storico di Napoli, attraversata dalla celebre via di Spaccanapoli (così detta perché, vista dall'alto, sembra dividere in due la città), e caratterizzata da monumenti tra i più celebri della città: le chiese di Santa Chiara e del Gesù Nuovo, e la guglia dell'Immacolata.
La guglia dell'Immacolata, che svetta al centro della piazza, fu eretta tra il 1747 ed il 1750 su commissione dell'Ordine Gesuita, come testimonianza di devozione e propaganda religiosa. Progettata da Giuseppe Genoino, la guglia si sviluppa verso l'alto con struttura piramidale, è finemente decorata da sculture marmoree di Matteo Bottiglieri e Francesco Pagano e sormontata da una statua in rame dorato dell'Immacolata.

La Chiesa del Gesù nuovo, sulla sinistra, è una delle chiese più belle di Napoli per la ricchezza del suo patrimonio artistico: fu costruita nel XVI secolo di fronte al complesso di Santa Chiara; l'edificazione avvenne per i gesuiti sull'area del rinascimentale Palazzo Sanseverino, di cui conserva la facciata in bugnato a punta di diamante, Progettata dal gesuita Valeriani, fu trasformata da Cosimo Fanzago secondo i canoni dell'architettura barocca. La chiesa fu tolta ai gesuiti nel 1767, quando l'ordine fu bandito dal regno, e fu ad esso restituita solamente nel 1821.
L'interno è fastoso, per il rivestimento delle pareti in marmi policromi e per la ricca decorazione di altari e cappelle. L'altare maggiore contiene intarsi di numerose pietre preziose e semipreziose, mentre l'abside è dominata da una scenografica composizione in marmo con la statua dell'Immacolata e i santi Pietro e Paolo. Sui soffitti e sulle pareti si trovano affreschi di F.Solimena, M.Stanzione, B.Corenzio e P.De Matteis; nelle cappelle sono conservate varie reliquie, tra cui quelle di S.Ciro, di S.Giuseppe Moscati e di S.Giovanni di Edessa.

La Chiesa di Santa Chiara, in stile gotico-provenzale, fu commissionata dal re Roberto d’Angiò agli architetti Gagliardo Primario e Leonardo di Vito nel ‘300. Il re in tal modo volle rispettare la richiesta della moglie, Sancia di Maiorca, la quale si era sempre sentita portata per la vita claustrale ma non avendo potuto soddisfare questa vocazione, volle manifestare la sua devozione con una grande chiesa. La Chiesa di Santa Chiara fu successivamente ristrutturata in stile barocco. Semidistrutta dai bombardamenti del 1943, fu ristrutturata in seguito in forma gotica.

Nel WS un particolare della facciata della chiesa del Gesù nuovo Here

Thnk's to CarloGranchius... He knows

saylan-cb, Silvio1953, Clementi, vinicio, mursaloglu, jalab_temen has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 8302
Points: 24
Discussions
  • None
Additional Photos by Freddy Adams (manada) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 715 W: 64 N: 1218] (6239)
View More Pictures
explore TREKEARTH