Photos

Photographer's Note

Tombe greche in località Diana a Lipari.

La necropoli greca di Lipari si estende nella pianura di Diana fra il vallone Ponte e il vallone di Santa Lucia a Nord.

In questa contrada essa si sovrappone a un vasto insediamento preistorico fio­rito dalla fine del neolitico medio alla prima età del bronzo, ma nel quale la mas­sima intensità di vita si è avuta nel neolitico superiore, in quella fase culturale cioè che in tutta l’Italia è oggi designata con il nome di “cultura di Diana”.

La ne­cropoli classica è una delle più ricche della Sicilia.

In quest’ultimo trentennio scavi sistematici hanno recuperato i corredi di oltre 1750 tombe, ora esposti nel Museo Eoliano.

Le più antiche risalgono al VI sec. a.C., ai decenni successivi alla fondazione della Ripara greca, e presentano ceramiche corinzie, attiche a vernice nera e di altre fabbriche della Grecia.

Particolarmente ricche le tombe del V del IV e degli inizi del III secolo a.C. a inumazione con sarcofago di terracotta, di mattoni crudi o di pietra oppure a cremazione, in alcune delle quali sono stati rinvenuti grandi crateri e altri vasi figurati o policromi del “Pittore di Lipari” e vasi decorati nello stile Gnathia.

Photo Information
Viewed: 2041
Points: 54
Discussions
Additional Photos by Francesco Scaringi (francio64) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2680 W: 522 N: 5013] (38256)
View More Pictures
explore TREKEARTH