Photos

Photographer's Note

http://wikimapia.org/893553/it/Centro-Culturale-EXMA

L'ExMà è uno dei più importanti musei e centri d'esposizione di Cagliari.
È situato dal 1993 all'interno dell'ex mattatoio di Cagliari, con accesso da via san Lucifero, nel quartiere Villanova.
L'ExMà ospita, oltre a molte mostre temporanee, le quasi 650 stampe della “collezione Nicola Valle”, realizzate da artisti sardi e italiani e donate nel 1997 alla locale amministrazione comunale dagli eredi Valle.

La costruzione dell'antico mattatoio risale alla seconda metà dell'Ottocento dietro progetto di Domenico Barabino; tale mattatoio fu attivo fino al 1966 quando venne inauguarato il moderno Mattatoio di Via Po.
Originariamente la pianta della struttura era caratterizzata da un grande cortile costituito da un caseggiato centrale e quattro edifici angolari, due dei quali sono stati demoliti successivamente per l'allargamento di via Sonnino, e da una enorme cisterna a cielo aperto.
Da notare sono le protomi bovine (teste di buoi) in marmo presenti nel caseggiato principale, lungo il recinto esterno e, di dimensioni maggiori, al di sopra del portale d'accesso esterno.
Dopo molti anni di inutilizzo, il mattatoio è stato ristrutturato, con da una parte molte modifiche nel piazzale interno e dall'altra l'accurato recupero degli edifici conservandone la linea architettonica ottocentesca, ed è stato aperto al pubblico nel 1993.


The construction of the old slaughterhouse from the second half of the nineteenth century behind the design of Domenico Barabino, the slaughterhouse was active until 1966 when it was inauguarato the modern slaughterhouse in Via Po
Originally, the plan of the structure was characterized by a large courtyard consists of a central block and four corner buildings, two of which were later demolished for the widening of via Sonnino, and a huge tank in the open.
There are also the busts veal (heads of cattle) in marble in the main building, along the outer wall, and larger, above the entrance door outside.
After many years of inactivity, the slaughterhouse has been renovated with a lot of changes in the inner square and the other, the meticulous restoration of the buildings while preserving the architectural line of the nineteenth century, and was opened to the public in 1993.

timecapturer, carlo62, mirosu, ourania, mohammad_H has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 967
Points: 24
Discussions
  • None
Additional Photos by Gianfranco Calzarano (baddori) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 1842 W: 124 N: 3347] (19369)
View More Pictures
explore TREKEARTH