Photos

Photographer's Note

Un porto è una struttura naturale o artificiale posta sul litorale marittimo o sulla riva di un lago o di un corso d'acqua, atta a consentire l'approdo e l'ormeggio a imbarcazioni e mezzi marittimi, e la loro protezione dalle avverse condizioni del mare. Ha pure la funzione di consentire e facilitare il carico e lo scarico di merci e l'imbarco e lo sbarco di persone.
Il porto è da sempre fonte di scambi commerciali e crocevia di comunicazioni e ha storicamente favorito lo sviluppo delle civiltà: nell'antichità, come al giorno d'oggi, i porti hanno infatti rivestito un ruolo fondamentale negli scambi mercantili tra le popolazioni. Tracce notevoli di commerci marittimi si trovano infatti negli insediamenti costieri preistorici di isole del Mediterraneo tra cui Pantelleria, Malta, Isole Eolie. Strutture portuali si ritrovano a Micene e Creta e, in Italia, già negli insediamenti micenei, etruschi, fenici e, successivamente, nelle colonie greche: in Sicilia, un esempio è Zancle (Messina) il cui nome deriva proprio dal porto naturale a forma di falce (zancle in siculo, termine poi passato al greco).
Tra le più importanti opere portuali nell'antichità il famoso porto di Atene, voluto da Temistocle per aumentare la potenza ateniese e l'egemonia della città stato sul Mar Egeo, e il porto di Siracusa.
L'utilizzo dei porti ha avuto un notevole sviluppo al tempo delle crociate e, nell'Italia medievale, con la nascita delle Repubbliche marinare. L'incremento e lo sviluppo maggiori si hanno tuttavia nel XV secolo con l'inizio della colonizzazione e, in seguito, con la rivoluzione industriale degli ultimi secoli.

A port is a natural or artificial sea or on shore located on the shore of a lake or a river, to permit the landing and mooring boats and maritime transport, and protection from adverse conditions sea. He also is to allow and facilitate the loading and unloading of cargo and the embarkation and disembarkation of people.
The port has always been a source of trade and communications hub, and has historically favored the development of civilization in ancient times as today, the ports have indeed played a key role in trade cargo between populations. Traces of considerable maritime trade are in fact in the coastal settlements of prehistoric Mediterranean islands such as Pantelleria, Malta, the Aeolian Islands. Port facilities can be found at Mycenae and Crete, and Italy, already in the Mycenaean settlement, Etruscans, Phoenicians and, later, in the Greek colonies: in Sicily, an example is Zancle (Messina), whose name derives from the natural harbor in the shape of sickle (Zancle in Sicilian, then passed to the greek term).
Among the most important port in ancient works of the famous port of Athens, built by Themistocles to increase the power and hegemony of the Athenian city-state of the Aegean Sea, and the port of Syracuse.
The use of ports has been a remarkable development at the time of the Crusades, and in medieval Italy, with the birth of the Maritime Republics. The growth and development is, however, have more in the fifteenth century with the onset of colonization and, later, with the industrial revolution of the last centuries.

geoant68, macjake, Silvio1953, paololg has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 889
Points: 20
Discussions
  • None
Additional Photos by letizia falini (faletiz) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 592 W: 51 N: 1716] (10759)
View More Pictures
explore TREKEARTH