Photos

Photographer's Note

Sacro Cuore del Suffragio



Nota a Roma per le testimonianze assai inquietanti che conserva, e per la sua singolare architettura in stile gotico transalpino, questa chiesa sorse sul lungotevere Prati a partire dal 1894, per volontà di padre Victor Jouet, missionario marsigliese che aveva fondato l'Associazione del Sacro Cuore di Gesù per il suffragio delle anime del Purgatorio. La chiesa è opera dell'architetto Giuseppe Gualandi, che scelse uno stile così poco consono all'atmosfera romana anche per la ristrettezza del lotto del terreno a disposizione, che sarebbe stato meglio utilizzato da un edificio slanciato in altezza; la costruzione fu completata nel 1917.

La facciata, in cemento armato, è irta di guglie, nicchie e statue. L'interno è a tre navate, divise da pilastri a fascio con altissimi archi a sesto acuto. Nelle pareti si aprono le vetrate policrome che creano un'atmosfera piuttosto suggestiva. Particolarmente notevole è la cura estrema posta dal Gualandi nella resa di tutti i dettagli, tra i quali notare la grande quantità di lavori in bronzo. Nella sagrestia sono dei mobili in stile gotico.

Dalla sagrestia si accede a quello che certo è il principale motivo di interesse della chiesa, il piccolo museo delle anime del Purgatorio, fondato da padre Jouet raccogliendo documenti e cimeli relativi all'esistenza delle anime del Purgatorio ed alla loro presenza nel mondo terreno sotto forma di apparizioni che in più occasioni lasciarono impronte infuocate su vestiti, stoffe, libri ecc. Queste singolari testimonianze, raccolte in armadi, sono oggi molto ridotte per la selezione effettuata in tempi recenti allo scopo di eliminare testimonianze ritenute spurie, oltre al desiderio di non suscitare una curiosità morbosa riguardo fenomeni su cui la Chiesa non ha espresso una posizione ufficiale.

www.romaspqr.it/

Sacred Heart of the Suffragio translate with babelfish

Famous to Rome for the much alarming testimonies that conserve, and for its singular architecture in gotico style transalpino, this church rose on lungotevere Prati to leave from 1894, for will of father Victor Jouet, marseillaise missionary whom the Association of the Sacred Heart of Jesus for the suffragio had founded of the spirits of the Purgatorio. The church is work of architect Giuseppe Gualandi, that it little chose a style therefore consono to the roman atmosphere also for the ristrettezza of the lottery of the land to disposition, that would have been better used from a building slanciato in height; the construction was completed in 1917. The facade, in reinforced concrete, is irta of guglie, niches and statues. The inside to three is navate, uniforms from pillars to bundle with highest arches to sixth acute one. In the walls the vetrate ones are opened policrome that they create an evocative atmosphere rather. Particularly remarkable mail from the Gualandi in the yield of all the details is the extreme cure, between which to notice the great work load in bronze. In the sagrestia they are of furnitures in gotico style. From the sagrestia it is approached what sure it is the main reason of interest of the church, the small museum of the spirits of the Purgatorio, founded from Jouet father collecting documents and cimeli relati you to the existence of the spirits of the Purgatorio and to their presence in the world land under shape of apparitions that in more occasions left heated prints on dressed, stoffe, books etc. These singular testimonies, collections in closets, are today a lot reduced for the selection carried out in recent times in order to eliminate thought testimonies spurie, beyond to desire not provoking a morbosa curiosity care phenomena on which the Church official position has not expressed one.

Docarmo, lestans, Charo, Jakab has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 4107
Points: 26
Discussions
Additional Photos by Giorgio Clementi (Clementi) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3694 W: 437 N: 9370] (52514)
View More Pictures
explore TREKEARTH