Photos

Photographer's Note

Le origini di Casperia si perdono tra storia reale e leggenda.
Una leggenda narra che Sabo (da qui il nome Sabina), partito dalla Persia e giunto in Grecia, fu obbligato dall'estrema rigidità delle leggi di Licurgo, a muovere con il suo seguito prima in Sicilia e poi nell'attuale territorio di Casperia.
Secondo il geografo romano Pomponio Mela, Casperia sarebbe la più antica città Sabina fondata, come già scritto, dal popoli dei Caspi.
Virgilio la cita nell'Eneide nell'elenco delle città che inviarono truppe in aiuto di Turno nella guerra contro Enea e il re Latino. (fonte Wikipedia)

Se l'origine non è certa e si perde nel mito, la realtà invece è quella nitida di un borgo splendido, nascosto da verdi ulivi e dolci colline, con un centro storico in pietra viva davvero mozzafiato.
Ogni casetta, piccola chiesa, vicolo, porta sembrano parte di un presepe vivente (se ne devono essere accorti anche gli abitanti, che hanno costruito all'interno del Duomo il presepe più bello che io ricordi di aver visto in vita mia), dove niente è posto a caso e la vita scorre, lenta seppure genuina, da secoli.
Ogni anno si tiene nel borgo il Casperia Festival (rivisitazione storico-medievale, abbellita da fate e folletti.. inizio/metà Luglio), ma non so dirvi di più perchè l'ho sempre mancata..

francio64, Mari63, Silvio1953, paura, rodgerg, ade71, csabagaba, Charo, delpeoples has marked this note useful

Photo Information
Viewed: 2371
Points: 38
Discussions
  • None
Additional Photos by Gianfranco Calzarano (baddori) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 1830 W: 129 N: 3310] (19235)
View More Pictures
explore TREKEARTH