Photos

Photographer's Note

Map view available

Kerkouane is a Punic city in northeastern Tunisia, near Cape Bon. This Phoenician city was probably abandoned during the First Punic War (c. 250 B.C.), and as a result was not rebuilt by the Romans. It had existed for almost 400 years.
Excavations of the town have revealed ruins from the 4th and 3rd Centuries BC. Around the site where the layout is clearly visible, many houses still show their walls, and the coloured clay on the facades is often still visible. The houses were built to a standard plan, in accordance with a sophisticated notion of town planning.
A sanctuary has some columns preserved, and in a small atrium parts of mosaics are found. Curbstones, doorsteps, thresholds, and floors of simple mosaic layers are found all over the ruins. Still archaeologists work on the Kerkouane site, but it is believed that the best parts have already been discovered.
Kerkouane was one of the most important Punic cities, with Carthage, Hadrumetum (modern Sousse) and Utica.

LE ROVINE SUL MARE

Kerkouane è la denominazione attuale del luogo in cui si trovava una città punica, nel nord-est della Tunisia, sulla penisola di Capo Bon. Ebbe un'esistenza di almeno 400 anni, fu probabilmente abbandonata durante la prima guerra punica (all'incirca nel 250 a.C.) e non venne ricostruita dai romani.
Kerkouane, un po' fuori dalle piste battute, contiene notevoli rovine risalenti all'epoca dell'antica Cartagine. Gli scavi hanno portato alla luce rovine risalenti al terzo e quarto secolo a.C.
All'interno dell'insediamento sono ancora presenti le mura di alcune case, e le argille colorate sulle loro facciate. Le case vennero costruite seguendo un piano regolatore generale, con un sofisticato sistema di pianificazione territoriale.
Sono ancora intatte alcune colonne di un antico santuario che contiene anche frammenti di un mosaico. Sono ancora visibili marciapiedi, soglie dei portoni e pavimenti con mosaici. Gli archeologi sono ancora al lavoro a Kerkouane; le parti più interessanti del complesso sono forse quelle già scoperte.
Kerkouane fu una delle più importanti città fenicio-puniche, insieme a Cartagine, Hadrumetum (la moderna Susa) e Utica.
L'UNESCO inserì Kerkouane e la sua necropoli tra i Patrimoni dell'umanità nel 1985, citando tra le altre cose il fatto che costituisce l'unico esempio di città fenicio-punica ad essere sopravvissuta.

Photo Information
Viewed: 1517
Points: 78
Discussions
Additional Photos by Luciano Gollini (lousat) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6766 W: 117 N: 12661] (71435)
View More Pictures
explore TREKEARTH